L’espressione “Bisogni Educativi Speciali” (BES) è entrata in uso in Italia dopo l’emanazione della Direttiva ministeriale del 27 dicembre 2012 Strumenti di intervento per alunni con Bisogni Educativi Speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica. La Direttiva stessa ne precisa succintamente il significato: “L’area dello svantaggio scolastico è molto più ampia di quella riferibile esplicitamente alla presenza di deficit. In ogni classe ci sono alunni che presentano una richiesta di speciale attenzione per una varietà di ragioni: svantaggio sociale e culturale, disturbi specifici di apprendimento e/o disturbi evolutivi specifici, difficoltà derivanti dalla non conoscenza della cultura e della lingua italiana perché appartenenti a culture diverse”.

Già con la Legge 170 del 2010 si riconoscono la "dislessia, la disgrafia, la disortografia e la discalculia quali disturbi specifici di apprendimento (DSA).

Gli studenti con diagnosi di DSA potranno usufruire di appositi provvedimenti dispensativi e compensativi di flessibilità didattica nel corso dei cicli di istruzione e formazione e negli studi universitari. Sono previste specifiche modalità di verifica e di valutazione degli apprendimenti adeguati alle necessità formative degli studenti con DSA.

Le linee guida allegate al decreto attuativo della legge 170, emanato il 12.07.2011, invitano a comprendere come il bambino con DSA abbia stili cognitivi che seguono modalità di apprendimento che non sono quelle comuni.

La Direttiva MIUR 27/12/2012 - “Strumenti d’intervento per alunni con bisogni educativi speciali e organizzazione territoriale per l’inclusione scolastica  completa il tradizionale approccio all’integrazione scolastica, basato sulla certificazione della disabilità, estendendo il campo di intervento e di responsabilità di tutta la comunità scolastica all’intera area dei Bisogni Educativi Speciali (BES).

Con la C.M. n. 8 del 6 marzo 2013 si estendono le misure didattiche previste dalla Direttiva del 2012.

 

Gennaio 2021 - CIRCOLARE N. 171/2021- Modalità per l'assegnazione delle misure di sostegno e nuovo modello di PEI ai sensi dell'Art. 7, comma 2-ter del decreto legislativo 66/2017 n. 171

D.LGS. n.66_2017 INCLUSIONE E DISABILITA'

Nomina Componenti TEAM ANTIBULLISMO E CYBERBULLISMO - 23 marzo 2021

News dal Montalcini - Periodico a cura del Laboratorio PAI di Giornalismo 

PAI - PIANO ANNUALE INCLUSIONE aa.ss. 2021/22 - 2020/21 -  2019/20 - 2018/19 

PROGETTO "UNA SCUOLA PER TUTTI - 2018/19" - 2019/20 - 2020/21

PROTOCOLLO INCLUSIONE A.S. 2019/20 - 2017/18

NOMINA COMPONENTI GLI - Circ. n. 398/2020

CERTIFICAZIONE 

 

 

 

 

 

 

 

 

  

 

 

 

 

Notizie

URP

Istituto Istruzione Superiore  "Rita Levi Montalcini"

Via Ruffano - 73042 Casarano (LE)

Tel: 0833505051

Fax: 08335023468

PEO: LEIS011005@istruzione.it

PEC: LEIS011005@pec.istruzione.it

Cod. Mecc. LEIS011005
Cod. Fisc. 81003290756
Fatt. Elett. UFWVIX

Area riservata